Il franchising? Me lo faccio io!

Non sempre i mali vengono per nuocere. E una brutta esperienza nel mondo del franchising può così diventare lo spunto per mettersi in gioco e creare un proprio network di successo. Si potrebbe sintetizzare così la storia di Salvatore Cerbone, fondatore di Puerto Svago, una rete di agenzie turistiche che oggi conta una diffusione in Campania di 4 filiali di proprietà e oltre 40 affiliate. Salvatore, come nasce il network Puerto Svago? «Ho iniziato nel 2004 aprendo la mia prima agenzia a Casalnuovo di Napoli, in modalità franchisee. Un’esperienza rivelatasi per me estremamente deludente, non essendosi avverato nulla di quanto mi era stato inizialmente prospettato e garantito dal mio franchisor. In ragione di ciò, nel 2006, ho lasciato quel franchising, con diversi e indubbiamente migliori risultati. Nel 2012, forte delle mie esperienze, positive e negative, ho deciso di sviluppare un mio progetto in franchising. Non volendo però commettere gli stessi errori che avevo subito in prima persona, da franchisee, mi sono mosso con cautela.

Chi ama viaggiare non apra un’agenzia

Operativo da oltre un decennio nel settore del turismo organizzato, conta ormai al proprio attivo oltre 40 punti vendita affiliati concentrati sul territorio campano. Un segnale di radicamento forte sul territorio, cui il network Puerto Svago deve il primato regionale del numero di viaggi venduti tramite agenzia. Biglietteria aerea, ferroviaria, marittima, prenotazione di servizi alberghieri, autonoleggio, organizzazione di viaggi in Italia e all’estero, unitamente all’organizzazione di viaggi scolastici e stage caratterizzano l’offerta del gruppo capitanato da Salvatore Cerbone, manager ampiamente soddisfatto dei risultati finora conseguiti ma anche determinato a potenziare ulteriormente la presenza del brand sul territorio nazionale e, perché no, a guadagnare la leadership anche in altre regioni.

Da Puerto Svago a Tre Punto Zero Travelnet: evoluzione di una rete

Tre Punto Zero Travelnet è l’evoluzione naturale di Puerto Svago e nasce dall’esigenza di garantire due linee di prodotto alle agenzie di viaggi di un’area geografica molto definita, quella campana. “Party Travel Sas, con sede a Casalnuovo di Napoli, trepuntozero è stata da me costituita nel 2004” racconta l’a.d. Salvatore Cerbone “Contando su svariati anni di esperienza nel settore e sfruttando una formula molto in auge, quella dell’associazione in partecipazione, in dieci anni di attività abbiamo raccolto 18 agenzie sotto il brand Puerto Svago. Da un anno a questa parte ho pensato di lanciare un secondo marchio (appunto Tre Punto Zero Travelnet) per promuovere l’affiliazione commerciale di agenzie già operative. In pratica, se un collega vuole appoggiarsi a noi per la licenza, la direzione tecnica e la gestione finanziaria, diventa filiale Puerto Svago. Se preferisce valersi dei nostri servizi, rimanendo indipendente, si lega a Tre Punto Zero Travelnet, che al momento raccoglie 8 agenzie”. Focus spiccato sulla tecnologia, forte radicamento sul territorio e Geo Travel Network da sempre partner commerciale. Concetti chiari e portati avanti con coerenza, da Salvatore Cerbone.

All Stars of the Sea: i premi di MSC ai migliori agenti di viaggio e partner

Si è conclusa ieri l’edizione 2016 di “All stars of the sea”, la tre giorni in mare in cui MSC Crociere ha ospitato i principali partner di viaggio commerciali provenienti da tutto il mondo, in un viaggio premio e di istruzione nel Mediterraneo occidentale. Protagonisti del consolidato appuntamento annuale quasi 2.000 key business partner che, da Genova, hanno fatto tappa a Barcellona e Marsiglia per poi ritornare nel capoluogo ligure. Il programma dell’iniziativa ha proposto sessioni di prodotto MSC Academy studiate appositamente per permettere a tutti i partner di interagire e discutere di diversi argomenti di interesse, come le prospettive di crescita attraverso i diversi mercati, lo sviluppo del prodotto e della destinazione, e le opzioni fly & Cruise. Ogni sera si sono tenute cerimonie di premiazione per riconoscere il lavoro svolto dai migliori agenti di viaggio partner della compagnia in ogni mercato.

Msc Crociere ha presentato i top seller del 2016 premiato Puerto Svago

Durante All Stars of the Sea, Msc Crociere ha presentato i top seller del 2016, suddivisi per categoria. Best F.I.T. producer: nomination a Ruifeng, Bluvacanze Mestre, al primo posto c’è Sciamanin, ha ritirato il premio Leonardo Garofoli. Best Group Producer: nomination a Imagine Travel, 4U Travel, Ruffo Viaggi, Iniziativa Viaggi, al primo posto c’è Pachamama, il premio è andato a Guido Maculan. Best Network: Nomination per Robintur Via Con Noi, Primarete, Bluvacanze, Exito Group; al primo posto Gattinoni Mondo di Vacanze, ha ritirato il premio Sergio Testi. Best Online Agent: nomination per Qcns; Logiteravel Fersina Viaggi, Offerte-Crociere. Al top c’è Crocierissime, ha ritirato il premio Laura Simon. Best Tour Operator: nomination a Idee per Viaggiare, Best Tours, Viaggi del Delfino, Solo Cuba. Primo premio a Naar, ritirato da Maurizio Casablanca. Premio alla Carriera a Giovanni Pietrini di Arianna 2002; infine Nicola Lorusso di Ticket Crociere ha ricevuto il premio per il Best Msc Yacht Club Producer e a Salvatore Cerbone di Puerto Svago è andato il riconoscimento per il Best Pre-paid Producer.